Handcraft

Durante le scorse settimane, ci siamo concentrate sulla creazione di diversi lavoretti manuali da svolgere con i bambini più piccoli. Il materiale a nostra disposizione non era sufficiente per creare delle opere complesse – e forse anche più accattivanti – ma con l’immaginazione si può tutto; ecco che allora dei cartoncini colorati, delle forbici e della colla hanno prodotto delle opere piuttosto originali. Un fiore, un pesce ed un pulcino: questo è il fiero risultato di una illimitata inventiva.

16143689_599977263532121_556359770052989307_o

16722507_609563205906860_342889100566384642_o_edited

16683813_612736675589513_2928939265635973507_n

16830711_612736745589506_6830481475359960663_n

16807461_612421042287743_1790269864460508428_n

Giornalmente, mi stupisce il piacere dei bambini quando ci “mettono le mani” per sviluppare un progetto. È sorprendente la concentrazione dipinta sui loro visetti quando tentano di disegnare un cerchio perfetto oppure quando cercano di comprendere le forme geometriche, poste davanti a loro. Personalmente, mi piace incentivare l’attività manuale perché sviluppa la mente ed il corpo, altresì si prende coscienza del proprio essere. Con le mani, i bambini acquisiscono l’immediatezza del tatto, e con gli occhi – quegli occhietti vispi e curiosi – indagano il senso della vista. I disegni geometrici permettono loro di sviluppare le capacità cognitive, quali la concentrazione, la memoria, l’attenzione e le categorie mentali, con le quali si può catalogare e riordinare. La geometria applicata sotto forma di gioco e di colori è sicuramente più interessante! Ogni bambino fa del modello – unico per tutti – un’interpretazione personale. È vero che noi proponiamo la bozza finale, fatta e finita, ma lasciamo che ogni individuo possa essere un artista e dare una visione personale dell’opera. Alla fine del lavoro, ogni creazione sarà sempre diversa l’una dall’altra. L’arte permette una fugace quanto imperscrutabile visione del micro universo che esiste dietro gli occhi di ognuno di noi.


During the past weeks, we focused on creating different handcrafts with the littlest kids. We did not have enough material available to create complex artworks – and maybe more charming – but with imagination everything is possible; here it is when coloured papers, scissors and glue produced original artworks. A flower, a fish and a chick: this is the proud outcome of an unlimited inventive. Daily, I am amazed to see the pleasure that the kids feel into fiddle with developing something. It is enjoyable the concentration on their little and cute faces when they try to draw a perfect circle or understand the geometric forms, in front of them. Personally, I like stimulate manual works because develop brain and body, also become aware of own be (increasing also self-consciousness). With hands, kids acquire the rapidity of the touch and with eyes – those lively and curious eyes – they inspect the sight sense. Geometric shapes allow them to encourage cognitive capabilities like concentration, memory, attention and mental categories that permit to classify and reorganize. Applied geometry as a game is more interesting, surely! Another matter is the personal interpretation of a unique model by each child. We propose the model already done, but letting everybody being an artist giving a personal view of the opera. At the end of it, every creation will be always different one from the other. Art permit a fleeting and impenetrable view of the micro-universe that exist behind the eyes of everyone.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s